Il progetto Social Power mira a realizzare un “Living Lab” per la creazione e diffusione dal basso di buone pratiche nell’ambito dell’uso razionale ed efficiente dell’energia elettrica, coinvolgendo 240 economie domestiche circoscritte alle città di Massagno/Capriasca e Winterthur.

I “Living Lab”, o laboratori viventi, sono dei processi di sperimentazione in contesti di vita reale che prevedono il coinvolgimento attivo degli utenti finali nella realizzazione innovativa di un prodotto, politica o ogni altro processo.

Mettendo l’utente e il suo contesto di vita reale al centro della sperimentazione, questa metodologia permette di produrre innovazione (di tipo tecnologico e sociale), tenendo conto:

  • del sapere e dell’esperienza dell’utente stesso
  • delle dinamiche della vita quotidiana – imprevedibili, incontrollabili ed in continua evoluzione
  • dei bisogni reali dell’utente

L’applicazione mobile Social Power, sviluppata all’interno di questo progetto, sarà il dispositivo attorno al quale ruoterà l’intero esperimento. Essa permetterà alle utenze domestiche partecipanti di monitorare e di sperimentare attivamente modalità diversificate di risparmio elettrico in casa.